rapina-in-casaBACOLI – Notte da arancia meccanica a Bacoli. Un uomo è stato picchiato, sequestrato e rapinato da alcuni malviventi che gli hanno svaligiato la casa. La brutale aggressione è avvenuta durante la notte di Natale. La vittima è un uomo sulla mezza età, rimasto da poco vedovo, era solo in casa quando ignoti hanno fatto irruzione. Dopo minacce e percosse, i malviventi hanno messo a soqquadro l’abitazione portando via soldi e oggetti di valore prima di far perdere le loro tracce.

RAID IN VILLA – Numerose sono le rapine messe a segno all’interno di abitazioni nella cittadina flegrea, spesso ai danni di imprenditori e professionisti locali. Tra gli ultimi episodi la rapina di inizio ottobre a Bacoli dove quattro rapinatori seminarono il terrore all’interno di una villetta portando via 10mila euro in contanti e oggetti di valore. Le vittime in quell’occasione furono una donna di origini brasiliane e il marito, noto imprenditore nel settore della diportistica. I quattro rapinatori, con i volti coperti da passamontagna, fecero irruzione nella villetta della coppia, all’interno della cooperativa Lucullo, dopo aver forzato una finestra. Durante il raid furono anche sorpresi dai coniugi che stavano rincasando. Attimi concitati di forte paura e tensione con i banditi che, nonostante le urla e l’arrivo di alcuni vicini, riuscirono a scappare facendo perdere le tracce.