catturaNAPOLI – Un successo netto e mai messo in discussione per il Rione Terra Pozzuoli Volley che vince per 0-3 in casa del Volley World. Una gara in cui ancora una volta è stato il gruppo la vera forza della squadra guidata dal coach Costantino Cirillo dove si sono messe in evidenza le individualità dei vari Menna, Montò, Di Napoli e Amato. I flegrei hanno trovato solo nel primo set un avversario deciso a non dare vita facile, mentre, negli altri due parziali la squadra gialloblù ha messo letteralmente sotto la formazione guidata dal tecnico Pagliuca. E’ pieno equilibrio come detto nel primo set con le due formazioni che non si risparmiavano. Pozzuoli però peccava in leggerezza soprattutto alle battute (cinque sbagliate nel solo primo parziale). Si arriva sul 21-18 per i padroni di casa e quando sembrava che la gara era ormai decisa ecco che il Rione Terra cacciava fuori gli artigli arrivando sul 24-24. Sono, poi, Montò e Menna a decidere il match in favore dei puteolani. Nel secondo parziale Amato e compagni partono a razzo con la sfida che si mantiene in equilibrio fino al 13-14. Poi, coach Cirillo chiama time out e il Rione Terra piazza un break di 11-1 che chiude anche il secondo set in favore della squadra flegrea (14-25). Il terzo parziale è praticamente la fotocopia di quello precedente. Pozzuoli va subito sul 2-5, poi, ancora Di Napoli, Menna, Montò, Palumbo e Amato mettono a terra i punti che regalano la seconda vittoria alla squadra guidata da coach Cirillo (19-25). Ora il Rione Terra osserverà un turno di riposo e ritornerà in campo il 5 novembre in casa dell’Ischia Volley.

POST GARA – «La vittoria è stata importante perché centrata su un parquet molto difficile contro una squadra ben organizzata – spiega coach Cirillo -. L’andamento della partita è durata soprattutto nel primo set dove loro hanno speso tutto. Noi siamo stati bravi a gestire gli ultimi punti e poi negli altri due set abbiamo giocato sul nostro solito ritmo e loro hanno dimostrato di avere qualcosa in meno. Montò? Davide sta dimostrando fin dal primo giorno che può rendere molto in questo torneo, lui ha grande potenzialità. Vorrei ricordare anche Di Napoli che è stato fermo e ha fatto una grande gara dando una grossa mano alla squadra. La sosta? Le soste non fanno mai bene però è il momento dove possiamo recuperare un po’ tutti al cento per cento e mettere a posto delle cose tecniche con tranquillità».