Vittoria in trasferta per il Rione Terra VolleyPOZZUOLI – Non è bastato il cuore e l’orgoglio al Rione Terra Pozzuoli Volley che perde al tie-break il match interno contro la Pallavolo Andria. Una sfida in cui il tecnico Cirillo ha dovuto fare a meno di D’Amore e Di Napoli per infortunio. Eppure era iniziato bene l’incontro per i gialloblù che partono a razzo e chiudono il primo set per 25-20. Poi, però arriva un momento di black out per la formazione flegrea che soffre gli opposti pugliesi e gioca un secondo set non bene perdendolo per 19-25. Nel terzo coach Cirillo striglia a dovere i suoi e il periodo è equilibrato tra le due squadre con Andria che però s’impone alla fine per 22-25. Nel quarto set il Rione Terra tira fuori l’orgoglio e sospinta dal capitano Della Monica riesce ad allungare la gara al tie break vincendo il set 25-22. Nel successivo set i gialloblù partono bene 5-1, poi, la gara va avanti in equilibrio fino al 10-10. Andria trova quattro punti consecutivi con il Rione Terra che si porta fino al 11-14, con i pugliesi che alla fine mettono a terra il punto del successo finale.

POST PARTITA – E’ una sconfitta che ci deve far riflettere perché abbiamo commesso ancora errori banali – ha spiegato coach Costantino Cirillo -. Nel primo set siamo stati molto bravi e attenti, poi, nel secondo e terzo abbiamo commesso qualche errore di troppo in battuta e sofferto un po’ i loro opposti. Nel quarto ci abbiamo messo l’orgoglio e raddrizzato la gara. Ma nel tie-break dopo essere partiti bene abbiamo calato la tensione e subito i nostri avversari che hanno avuto la meglio. Da elogiare la prova di Matano, tra i migliori per noi così come l’esordio del giovane Patauner