Il coachPOZZUOLI – La squadra di pallanuoto femminile dello Sporting Club Flegreo si prepara ad affrontare un precampionato ricco di impegni in giro per l’Italia. Con l’inizio della stagione di A2 fissata per il 24 gennaio, le ragazze di Antracite Lignano proseguono la propria marcia di avvicinamento all’esordio di campionato con la partecipazione al Primo Trofeo Città di Pescara, la manifestazione che vedrà impegnate alla piscina Le Naiadi 6 squadre tutte partecipanti al campionato nazionale di A2.

ANTRACITE LIGNANO – «La trasferta abruzzese – dichiara il tecnico del Flegreo Antracite Lignano – consentirà di misurarci con dirette avversarie, sia del Girone Sud che Nord, e saggiare il nostro stato di forma. La manifestazione, inoltre, permetterà alle nostre giovani pallanuotiste di acquisire esperienza in ambito nazionale».
FACCE NUOVE – Le calottine Flegree si presenteranno ai nastri di partenza della nuova stagione con una squadra rivoluzionata per l’innesto in rosa di ben 5 giocatrici. «Le partenze di Ferrone Claudia, Anastasio Fabiana, Chiara Vitiello e l’infortunio di Campese Carla hanno ridisegnato il nostro assetto di gioco; – spiega Lignano -rispetto alla scorsa stagione la squadra sarà un po’ più lenta in vasca, ma potrà contare su diverse soluzioni offensive: Michela Loffredo avrà la possibilità di essere più lucida in posizione di centroboa e in fase realizzativa sarà sicuramente una spina nel fianco per gli avversari – Poi il tecnico del Flegreo si sofferma sui nuovi innesti – dall’Acquachiara arrivano Fiorella Savino e Arianna Iavarone, dal Posillipo Marta Lai, mentre l’esperienza nella massima serie di Giaccari Martina e Di Palma Francesca apporterà ad una squadra giovane come la nostra la giusta esperienza».
GLI OBIETTIVI – Quello che si appresta a cominciare sarà il quarto anno consecutivo in A2 per la società di Monterusciello. Lignano traccia le ambizioni di squadra a ridosso del torneo di Pescara, dopo l’ultima stagione in cui il sogno play off è sfumato soltanto nel finale di campionato: «Le nostre aspirazioni sono sempre alte, come è giusto che sia per una società come il Flegreo. Poi, però, c’è da fare i conti con un raggruppamento impegnativo come è quello del Girone Sud. Ci sono due squadre provenienti dalla serie A e due formazioni che l’anno scorso erano state allestite per conquistare la massima serie, come il Pescara e il Racing Roma. Inoltre vi è l’insidiosa trasferta di Ortigia a rendere ancor più competitivo il girone. Il nostro proposito è quello di proseguire nel solco segnato nella scorsa stagione; valorizzare il vivaio giovanile e consentire a quante più ragazze di esordire in prima squadra. A tal proposito, è dal mese di settembre che molte giovanissime si allenano in pianta stabile con la prima squadra». La marcia di avvicinamento all’inizio del campionato continua a ritmi serrati e subito dopo la trasferta di Pescara le pallanuotiste di Monterusciello andranno ad Ortigia per un altro torneo. L’obiettivo è quello di acquisire la miglior condizione atletica e la giusta coesione di squadra per affrontare un campionato impegnativo in cui le ragazze di Lignano sono chiamate a migliorare quanto di buono fatto nell’ultima stagione.