POZZUOLI – Prima l’aggressione di una baby gang ai danni di un gruppo di ragazzini; poi una violenta rissa tra giovani. Tutto è accaduto tra le 22.30 di sabato e le 2 di domenica. Le immagini della rissa (che vi proponiamo di seguito) hanno fatto il giro del web: sono state postate su Instagram, Facebook e Youtube probabilmente dagli stessi protagonisti con lo slogan “I leoni” per sottolineare la loro ferocia. Le violenze sono andate in scena in “Piazza del Ricordo”, meglio conosciuta come “Le Palazzine”: qui circa venti giovani (due gruppi di via Napoli e del Rione Toiano, tra questi anche alcun personaggi già noti alle forze dell’ordine) si sono colpiti con schiaffi, calci e pugni intorno alle 2 della scorsa notte «Sembravano belve» ha raccontato un testimone «Era prima un gruppone che se l’è data di santa ragione, poi si sono accaniti contro quel ragazzo». Nelle immagini- che raccontano la parte finale della rissa- si vede un uomo salire sul cofano di un’auto in sosta e colpire ripetutamente alla testa un giovane. Stessa cosa che fanno altre due persone lasciando: la vittima tramortita e priva di sensi col capo sul tetto della vettura.

BABY GANG – Poco prima sul Lungomare di via Napoli, invece, una baby gang aveva aggredito un gruppo di ragazzini tra i 15 e i 18 anni dopo uno scambio di battute. Armati di coltellini e mazze di legno hanno minacciato e poi inseguito i coetanei. Ad avere la peggio è stato un 16enne che è stato brutalmente picchiato ed ha riportato ferite al volto e in varie parti del corpo. L’aggressione è avvenuta nei pressi del parcheggio tra via Matteotti e via Tranvai.