Il vicesindaco Teresa Coppola

MONTE DI PROCIDA – A Monte di Procida è partita la terza edizione del Campo Estivo dedicato ai bambini autistici residenti sul territorio montese. Il Campo Estivo si sta svolgendo sulla spiaggia di Acquamorta ed è stato organizzato nel rispetto e nell’applicazione della normativa anti Covid-19. L’obiettivo del campo estivo è quello di garantire l’integrazione sociale ai bambini che nel corso del lockdown hanno avuto poche opportunità per relazionarsi. Sul punto interviene il vicesindaco Teresa Coppola: «Anche quest’anno la nostra amministrazione ha voluto fortemente questo campo estivo dedicato ai ragazzi affetti da autismo perché il nostro obiettivo è quello di realizzare un’effettiva integrazione sociale di tutti loro. Il campo è partito in ritardo per permettere la corretta applicazione ed osservanza della normativa anti covid -19, di fatti il gruppo è stato suddiviso al fine di garantire la sicurezza dei ragazzi e degli operatori. Per la nostra Amministrazione la vicinanza al sociale è un punto cardine perché solo supportando i più deboli si può creare la base di paese civile e quindi di una vera comunità. Ringrazio i ragazzi che partecipano al campo e le loro famiglie che ci hanno scelto ancora una volta».