ami1MONTE DI PROCIDA – «Sono seriamente preoccupato. Ho attivato gli uffici preposti affinché si provveda quanto prima ad effettuare un sopralluogo a Torrefumo». Lo ha dichiarato il sindaco Giuseppe Pugliese dopo aver preso visione dell’articolo da noi pubblicato qualche ora fa in merito alla presenza di composti “sospetti” lungo la passeggiata che collega Acquamorta con il Lido Schiavone. A segnalare la presenza di frammenti di materiali che molto probabilmente potrebbero contenere fibre in amianto è stata la consigliera indipendente Paola Carannate, recatasi sul posto dopo la violenta mareggiata di ieri.

Il sindaco Giuseppe PuglieseINTERVIENE IL SINDACO – Con una lettera indirizzata al Comando di Polizia Municipale ed ai responsabili dell’Area Tecnica, del Demanio e dell’Igiene Urbana dell’Ente di via Panoramica, il Primo Cittadino ha disposto una tempestiva verifica in loco. «Ove si accerti la veridicità di quanto asserito – conclude il Sindaco nella nota protocollata quest’oggi presso la Casa Comunale – Si invita a garantire, con la massima urgenza, la messa in sicurezza dei luoghi e la rimozione dei frammenti evidenziati onde scongiurare rischi per la pubblica e privata incolumità».