MONTE DI PROCIDA – Nel più piccolo dei centri flegrei, la manutenzione delle alberature e la pulizia delle strade è spesso tema di dibattito. In questi giorni, i cittadini puntano l’attenzione sulla presenza degli aghi di pino lungo via Panoramica che stanno arrecando diverse difficoltà a residenti e passanti.

aghi1LA BUONA VOLONTA’ – I primi provano a rimboccarsi le maniche quotidianamente pur di supplire alle inadempienze di chi avrebbe l’obbligo di manutenere l’arteria, mentre i secondi lamentano la pericolosità delle foglie lungo la sola strada attualmente percorribile per accedere al paese. Stamane l’ennesima segnalazione di un abitante in zona che, oltre a dirsi preoccupato per lo stato di pericolosità in cui versa via Panoramica, si dice stufo di dover provvedere da sé a rimuovere il disagio.

aghi2I DISAGI – I residenti sollevano, in particolare, due problematiche: tutto questo fogliame, oltre a rischiare di ostruire i tombini, si rivela pericoloso, soprattutto con l’umidità, per i pedoni, anziani in primis, rappresentando allo stesso tempo anche una concreta minaccia per i motociclisti. «Chiediamo al Comune di farsi promotore di un’operazione di prevenzione, potatura delle alberature e pulizia dei tombini, sollecitando chi di competenza a mettere in esecuzione questo tipo di interventi». Questo l’appello che i cittadini rivolgono all’Amministrazione in auge.