MONTE DI PROCIDA – L’area di Torrefumo non è contaminata. E’ quanto emerge dai lunghi e complessi approfondimenti tecnici e scientifici che hanno riguardato l’oasi naturalistica di Monte di Procida. A darne l’annuncio è stata l’amministrazione comunale: «Dalla lettura della relazione conclusiva inviata in queste ore dallo specialista incaricato abbiamo appena appreso che il sito può essere dichiarato “non contaminato”.
Un’ottima notizia che ci teniamo a condividere con la cittadinanza e che stiamo trasmettendo insieme alla voluminosa documentazione di dettaglio alle associazioni che ce ne hanno fatto richiesta. Nella prossima seduta di Consiglio comunale avremo modo di illustrare approfonditamente la tematica».

LE ANALISI – Nel frattempo gli uffici comunali stanno avviando le interlocuzioni con gli enti sovracomunali preposti e stanno predisponendo la pubblicazione delle indagini sul sito web del Comune. «Siamo ormai vicini alla soluzione definitiva della questione per fugare i tanti dubbi che da decenni Monte di Procida attendeva di sciogliere e che responsabilmente questa amministrazione ha finalmente affrontato», fanno sapere dal Municipio. Dalle analisi effettuate nell’Area Parco di Torrefumo è emersa l’assenza di rischio sanitario per la libera fruizione del sito.