Fango e sporcizia la fanno da da padrone

POZZUOLI – Piazza 2 marzo 1970 è un piccolo gioiello nel centro storico di Pozzuoli, il primo tassello del restyling che a brevissimo interesserà tutto il centro ed è il “primo pezzo di Rione Terra” riconsegnato alla città. Eppure qualcosa non va. Un piccolo pugno nell’occhio in una piazza nuova di zecca.

UN PUGNO IN UN OCCHIO – A stonare sono la fontana ed il piccolo giardinetto che la divide dal resto della piazza. Più che un giardino siamo di fronte ad una appezzamento di fango, dove l’erba è ormai sparita e le cartacce la fanno da padrona. Quello che doveva essere nelle intenzioni un piccolo prato inglese oggi è tutt’altro. La stessa fontana è piena di acqua torbida con cartacce e rifiuti che galleggiano. La pavimentazione che porta alla fontana poi è una piccolo percorso ad ostacoli, se malauguratamente si dovesse mettere il piede nello spazio vuoto posto della pavimentazione, distorcersi un piede sarebbe il danno minore  Una nota stonata in uno spazio che da subito è entrato nel cuore dei puteolani. Eppure basterebbe davvero poco per cancellare questo piccolo scempio.

 

LE FOTO di Angelo Greco

[cronacaflegrea_slideshow]