avviso-giacenzaPOZZUOLI – Hotel aperto 24 ore al giorno ma per i postini c’è “Assenza del destinario”. E’ il paradosso che va in scena a Pozzuoli, dove un lettore, proprietario di un Hotel, si è visto recapitare un avviso di giacenza nonostante fosse “raggiungibile, trovabile e rintracciabile  in qualsiasi momento della giornata.”

 

LA LETTERA – Gentile direttore, le scrivo per segnalarle una circostanza che ormai vede coinvolti non solo i normali cittadini ma anche aziende operanti, come la mia, 24 ore al giorno. Sono un albergatore puteolano che è titolare di una struttura a quattro stelle  e per questo motivo aperta 24 ore al giorno. Quindi siamo raggiungibili, trovabili e rintracciabili  in qualsiasi momento della giornata. Eppure stamattina ci è pervenuto un avviso di giacenza da Poste italiane che ci invita a ritirare una raccomandata non consegnata per ASSENZA DEL DESTINATARIO!!!!!!!!!! Oramai l’ufficio postale di Pozzuoli ha quest’abitudine, purtroppo consolidata e sempre più frequente, di lasciare direttamente l’avviso di giacenza di qualsiasi raccomandata,indipendentemente dalla presenza o meno del destinatario all’interno dell’abitazione o dell’azienda. Ciò in barba e in spregio al tempo della povera gente che poi è costretta a fare file chilometriche alla posta per ritirare una raccomandata che, di diritto, dovrebbe essere consegnata a casa; l’avviso di giacenza dovrebbe essere consegnato solo in reale assenza del destinatario. Ma ciò ormai per consuetudine non avviene più. Conoscendo la sua sensibilità e capacità di approfondire tematiche di carattere sociale che vedono coinvolti i cittadini e i piccoli imprenditori come me ,che tra tante difficoltà cercano di  portare avanti i loro progetti ,penso che riuscirà ad approfondire, come sempre ha fatto,questo ormai cronico problema e cercare di capire i problemi di tanta inefficienza.

 

Cordiali saluti e tanti auguri di buon lavoro a Lei e alla sua redazione.

Gennaro MARTUSCIELLO