Un'auto danneggiata (foto archivio)
Un’auto danneggiata (foto archivio)

POZZUOLI – Tiene ancora banco la problematica parcheggiatori abusivi. Dopo il racconto di quanto accaduto nel parcheggio dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli arriva al nostro giornale l’ennesima denuncia di un lettore che si ritiene vittima degli abusivi.

 

LA DENUNCIA – «Ho la necessità di esporvi un problema che va avanti da anni ormai, nella nostra cara invivibile Puteoli: questa notte,per festeggiare il 18esimo compleanno di un nostro caro amico, decidiamo di fare un giro per la blindata Pozzuoli. L’inizio è come sempre tragico, non vi è mai uno spazio libero dove poter parcheggiare, e quando lo trovi in un lampo arriva l’abusivo che esordisce con “2 euro a piacere”(ancora mi chiedo il senso, forse sarà intera o in più monete). Comunque trascorsa la serata alle 02.45 circa torniamo alla macchina e sconvolti la troviamo con svariate ammaccature, un vetro rotto, una porta che a stento riusciva a rimanere chiusa, documenti sparsi ovunque come ci fosse stata una tempesta e due borsoni da basket derubati (è il più danno morale ed affettivo che economico). Forse ho dilagato troppo,ma tutto questo per dirvi che il progetto di modernizzazione della città, che per altro doveva essere portato a compimento mesi fa, è vano se ci sono questi atti loschi da persone per le quali non trovo aggettivi che li in personificano, è vano se devi pagare il ticket ed il parcheggiatore abusivo solo per sostare la macchina per un paio d’ore, quando poi in piazza non ci puoi neppure entrare. Ho 18 anni e sono stanco di questa città, ha immense potenzialità e valori ma è la gente che fa pena!!» (Dario G.)