La zona del porto di Pozzuoli

MESSAGGIO:

Egregia redazione,

questa mattina per la prima volta mi sono recato al mercato comunale di Via Fasano, aperto da pochi giorni. Ho notato che la struttura e modernissima e funzionale. Ho avuto l’impressione che le regole più elementari di igiene e non solo siano fatte rispettare da una folta pattuglia di poliziotti municipali incaricati di effettuare tali controlli. Su tutti i prodotti era ben visibile sia il prezzo che la provenienza, i frutti di mare esposti non erano immersi “nell’acqua di mare” come previsto dalla legislazione attuale, così come il pesce. Insomma, a parte qualche piccolo problemino, il mercato, sembra aver superato la prova. Quale inconveniente ? I più evidenti sono: esiste una legge regionale sulla vendita dei prodotti di verdura defogliati che rimane inapplicata, in questo caso si potrebbe limitare la produzione di rifiuti umidi alla fonte. Altro palese problema risulta essere l’inconciliabilità dell’attiguo terminal degli autobus, i quali, riversano attraverso i propri tubi di scarico una notevole quantità di PM10. Polveri sottili che, in parte, si riversano all’interno della struttura depositandosi sui prodotti esposti danneggiando la salute, in primis, dei commercianti. Dopo aver fatto alcuni acquisti mi sono recato a prelevare la mia automobile che avevo parcheggiato a Largo Emporio. Qui, come dimostra la foto scattata, esiste ancora l’abitudine di vendita di pesce. Volevo solo ricordare, e contemporaneamente chiedo che: 1) I pescatori sono abilitati alla vendita ? 2) I loro prodotti sono controllati da quale autorità sanitaria ? 3) Visto che non viene rilasciata alcuna ricevuta fiscale si intravede una palese omissione ? 4) Viene attinta acqua di mare nello specchio antistante il molo dov’è presente anche uno scarico fognario ? 5) Perchè nessuno delle autorità competenti interviene, nonostante l’enorme visibilità del problema, per ripristinare quella legalità sempre sbandierata, entrando in contraddizione con la giusta rigidità vista all’interno del mercato distante poche centinaia di metri ? 6) Qualcuno riesce a darmi qualche risposta.

Grazie per la gentile ospitalità.

 

LETTERA FIRMATA