altAhFgYjnD-L6-Z2zaW3XCoeoTe7u9Km7kTEawnFXfrIhT-1024x576
Un 17enne investì ed uccise un bimbo a Torre Annunziata

TORRE ANNUNZIATA – Aveva investito un bambino e la madre guidando uno scooter senza patente, un 17enne è stato raggiunto da misura cautelare questa mattina, a Torre Annunziata. I carabinieri della stazione della città oplontina hanno eseguito una misura cautelare con prescrizioni emessa dal Giudice per le indagini preliminari per i minorenni di Napoli a carico di un 17enne del luogo ritenuto responsabile di omicidio colposo.

AFFIDATO ALLA FAMIGLIA – Dopo attività d’indagine e sulla scorta dei rilievi tecnici eseguiti dai militari dell’arma l’autorità giudiziaria ha emesso il provvedimento cautelare per imprudenza e colpa specifica del giovane, il quale, privo di patente, si era messo alla guida di un motociclo ad altissima velocità e senza rispettare la segnaletica stradale investì un bambino di 4 anni assieme alla madre causando la morte del piccolo. Dopo le formalità di rito il 17enne è stato affidato alla madre.