POZZUOLI – Questa mattina è stata scoperta la targa che intitola la rotatoria antistante l’ospedale Santa Maria delle Grazie al medico e politico puteolano Edoardo Paggi, ricordato da tutti come “il dottore buono” per il suo impegno professionale e la sua instancabile disponibilità verso tutti i cittadini puteolani. L’area si trova tra il civico 104 di Via Montenuovo Licola Patria e Contrada La Schiana e da oggi in poi si chiamerà “Largo Edoardo Paggi”. Alla cerimonia di intitolazione hanno partecipato il sindaco Vincenzo Figliolia, l’assessore Anna Maria Attore, la presidente della Commissione per la Toponomastica Mena d’Orsi e gli altri componenti dell’organismo comunale, i figli del medico puteolano Isabella e Marco Paggi ed altri familiari. Erano presenti anche una folta rappresentanza dell’Associazione Spille d’Oro Olivetti e numerosi cittadini testimoni della incommensurabile generosità del medico puteolano.

IL RICORDO – «Edoardo Paggi è stato un uomo di grande spessore umano e culturale, molto apprezzato da tutti – ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia -. Per me è un onore e un piacere dedicargli un luogo della nostra città, oltretutto a pochi passi dall’ospedale che lo ha visto protagonista per diversi anni. Grazie al lavoro della commissione toponomastica e alla condivisione dei consiglieri comunali abbiamo recuperato il tempo perso e oggi possiamo ritenerci soddisfatti per essere giunti alla conclusione di un percorso politico-amministrativo assieme alla gente che lo ha amato e stimato». La presidente della commissione toponomastica Mena d’Orsi ha ricordato la figura del dottor Paggi ed ha letto un messaggio del presidente dell’Associazione Spille d’Oro David Olivetti che ha evidenziato il grande operato del medico puteolano come direttore sanitario dello stabilimento flegreo, dove “era sì medico dei dipendenti ma anche delle loro famiglie e con la sua professionalità e disponibilità si è fatto voler bene da tutti”.  Edoardo Paggi, inoltre, fu Primario del Reparto di Medicina Interna all’Ospedale Santa Maria delle Grazie e per l’Amministrazione Comunale ricoprì le cariche di Sindaco, Assessore e Consigliere Comunale.