Maxi rissa Pozzuoli
La gente accorsa durante la rissa in via Roma (foto di Salvatore Grimes di Lorenzo)

POZZUOLI – Attimi di inaudita violenza e follia sono andati in scena poco dopo le 19.30 di oggi a Pozzuoli. Teatro di una maxi rissa, che ha coinvolto tra le 8 e 10 persone, l’area che occupa il mercato di via Roma, nei pressi del Tempio di Serapide. Il bilancio finale parla di diversi contusi tra cui un agente di Polizia Municipale, un uomo ammanettato e altre persone condotte nel vicino Commissariato di Polizia di Pozzuoli.

LA FOLLIA – A scatenare le violenze – stando al racconto di alcuni testimoni – sarebbe stato l’intervento di un giovane che voleva aiutare una donna che stava subendo insulti e minacce da un uomo. Quest’ultimo, a sua volta, avrebbe reagito colpendo con un violento pugno in faccia il giovane sotto gli occhi di alcuni amici. A quel punto sarebbe nata una furibonda rissa sedata a fatica dagli agenti di Polizia Municipale e dagli uomini della Polizia di Stato. La ricostruzione dei fatti è ancora al vaglio delle forze dell’ordine.