Immagine di repertorio

POZZUOLI – Ha deciso di non lasciarsi prendere dalla paura, né dallo sconforto. Martina, 16enne di Pozzuoli, va avanti con la didattica a distanza nonostante la positività al coronavirus. Febbre e perdita di gusto e olfatto sono stati i primi sintomi avvertiti. Inevitabile il sospetto che potesse trattarti di Covid, soprattutto di questi tempi. Pochi giorni fa la studentessa puteolana ha avuto la conferma di aver contratto il virus. L’alunna che frequenta il secondo anno dell’istituto superiore Virgilio ha ricevuto l’esito del tampone, cui si era sottoposta, proprio mentre era impegnata in una lezione.

NON SI FERMA – Il colpo è stato forte sia per la 16enne che per i suoi cari. Dopo i primi momenti di avvilimento, però, Martina ha mostrato un forte coraggio e ha deciso di non farsi sopraffare dalle preoccupazioni. La giovane porta avanti i suoi impegni scolastici alla pari dei suoi compagni di classe: chiusa nella sua cameretta, non perde infatti nemmeno un’ora di lezione. Come lei tanti altri giovani studenti stanno sfidando il virus facendo didattica a distanza e impegnandosi nello studio. Nell’attesa che questo brutto incubo passi al più presto.