RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Nell’indifferenza dello scorso sabato s’è consumato l’ennesimo scempio ambientale a Miliscola. Il Comune ha rimosso la sabbia trascinata dal vento sulla strada e l’ha abbandonata sul lido “Aurora”, una spiaggia libera e frequentata anche da bambini. L’ha fatto senza alcun filtraggio, senza alcun trattamento, senza alcuna preventiva pulizia – pur prevista dalle norme – salvo la generica promessa che poi sarebbe passato il “tapiro” a sistemare le cose. Dinanzi questa inequivocabile realtà – segnalataci da cittadini – il Sindaco cosa pensa di fare dato che sembra sia stato lui il “mandante” della rimozione della sabbia? (L’associazione “il Pappice”)