POZZUOLI – Una coltre bianca di chicchi di grandine ha ricoperto in pochi minuti le strade e i terreni dell’area flegrea. I temporali delle ultime ore si sono rivelati vere e proprie bombe d’acqua. In alcune zone i chicchi di grandine erano grossi come noci. Tanta la paura degli automobilisti per le carrozzerie e i cristalli delle rispettive automobili.