POZZUOLI – E’ stato firmato questa mattina il Patto della Sicurezza tra il Comune di Pozzuoli e la Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli per la condivisione delle telecamere di videosorveglianza installate sul territorio cittadino. L’accordo è stato siglato dal sindaco Vincenzo Figliolia, dal comandante della polizia municipale Silvia Mignone e dal Maggiore Claudio Di Stefano, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli, e sarà attuato nei prossimi giorni dopo il collegamento da remoto tra le due sale operative. L’obiettivo prioritario del Patto è l’installazione con il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali nell’area dei cosiddetti “600 alloggi” di Monterusciello, maggiormente interessata da situazioni di degrado e di illegalità. Tra le finalità dell’accordo anche quella di promuovere il rispetto del decoro urbano. Presso la Prefettura di Napoli verrà inoltre istituita una Cabina di regia, composta dai rappresentanti delle forze di polizia e della polizia locale, con il compito di monitorare ogni sei mesi lo stato di attuazione del Patto.