AREA FLEGREA – Oltre 600 carabinieri saranno impiegati a Napoli e provincia in occasione del Ferragosto, con particolare attenzione alle mete balneari come Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida. Centinaia di pattuglie presidieranno il territorio affinché si trascorra un sereno 15 di agosto. Alla consueta presenza nei quartieri ritenuti più sensibili, i carabinieri del Comando Provinciale di Napoli affiancheranno un attento monitoraggio delle coste e delle isole, impiegando mezzi aerei e navali. Le isole, dunque, saranno al centro dei controlli perché notoriamente prese d’assalto da vacanzieri occasionali e turisti stanziali. I porti saranno blindati con servizi di filtraggio agli sbarchi.

I CONTROLLI – Le operazioni di controllo nei vari punti di maggiore interesse dell’intera provincia vedranno il coinvolgimento, come di consueto, del Nucleo Cinofili Carabinieri di Sarno. In mare – nelle aree marine protette delle 3 isole maggiori del Golfo napoletano – i carabinieri subacquei si assicureranno che i delicati fondali non siano presi d’assalto da pescatori senza scrupoli. Ancora, nei siti turistici più affollati si garantirà presenza visibile con pattuglie a piedi e a cavallo.