28-10-2016-giugliano-pizzo-chiesaGIUGLIANO – Volevano il pizzo sulla ristrutturazione di una chiesa del centro storico. Carabinieri fermano 2 affiliati ai Mallardo. I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno sottoposto a fermo 2 soggetti ritenuti affiliati al clan camorristico dei “Mallardo”, che controlla gli affari illeciti a Giugliano e nei comuni limitrofi. Si tratta di un 45enne e di un 54enne del luogo già noti alle forze dell’ordine che sono ritenuti responsabili di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

MINACCE IN CHIESA – Per due volte erano andati nella chiesa San Rocco (in fase di ristrutturazione nell’ambito di un progetto di riqualificazione – finanziato da fondi europei- del centro storico di Giugliano). Ai rappresentanti della ditta edile incaricata avevano imposto l’interruzione dei lavori e di “andare a mettersi a posto al Selcione”, località notoriamente frequentata da esponenti del clan, per fissare la somma con il sodalizio criminale e proseguire i lavori “in tranquillità”. I fermati adesso sono a Poggioreale, in attesa dell’udienza di convalida.