POZZUOLI – Se tutto va come programmato, nell’ultima decade di luglio partirà la rassegna degli eventi estivi in città, nel rispetto delle norme “anticovid” vigenti. È stata infatti approvata dalla Giunta Comunale la rimodulazione del progetto “Phlegreando”, finanziato dalla Città Metropolitana di Napoli con 81mila a cui si aggiungeranno circa 19mila di fondi comunali. Cinema all’aperto, spettacoli musicali, teatrali e danzanti, visite guidate si affiancheranno ai tradizionali eventi di Ferragosto. Il “cuore” della rassegna sarà il Rione Terra, dove sarà allestita un’apposita area per cinema e spettacoli, operativa tutte le sere fino a metà settembre. Sono previsti anche concerti nel quartiere di Monterusciello. A breve dovrebbero essere definiti tutti i dettagli e sarà avviata la campagna di comunicazione. Anche quest’anno ci si muove in ritardo, ma questa volta si è giustificati dalla profonda incertezza legata ai divieti imposti dall’emergenza “Covid”, non ancora esauritasi del tutto.

ARTISTI E COSTI – Il cast artistico non è ancora stato definito, ma si fanno i nomi di Gragnaniello, Daniele Sepe, Monica Sarnelli, Eugenio Bennato, Associazione Musicisti del San Carlo. La cifra messa a disposizione per il cachet degli artisti è di 39mila. Per la promozione, la comunicazione e le visite guidate si spenderanno circa 9mila, mentre per l’allestimento degli spazi e per le attrezzature si prevede un esborso di 45.500 euro. Infine 7mila circa sono destinati per: sicurezza, assicurazioni e diritti SIAE.