Figliolia e Sarracino

POZZUOLI – Diciannove firme per chiedere le primarie per il candidato a sindaco. E’ spaccatura nel Partito Democratico, dove praticamente la metà dei componenti dell’assemblea del direttivo ha chiesto formalmente ai vertici regionali, provinciali e locali del partito di fissare la data per le primarie. Uno smacco per l’attuale sindaco Figliolia che proprio di recente aveva “garantito” al segretario provinciale del PD Marco Sarracino” di avere un “saldo controllo della stragrande maggioranza del direttivo del PD”. Cosa che il documento smentisce confermando quanto anticipato da tempo da questo giornale: per la scelta del candidato sindaco si andrà alle primarie.

IL DOCUMENTO – Nel documento, sottoscritto da 19 dei 41 componenti del direttivo del PD e inviato via PEC si legge che “nonostante gli sforzi profusi, a tutt’oggi non si è ancora addivenuti all’identificazione di una candidatura unitaria né sono state ufficializzate candidature capaci di raccogliere un ampio e qualificato consenso del gruppo dirigente cittadino” pertanto “tenuto conto che si rende opportuno, in un clima sereno e di confronto leale, definire la scelta di un candidato unitario attraverso la massima partecipazione degli elettori” i firmatari sulla base dello statuto e del regolamento di quello che per antonomasia è definito il partito delle primarie “chiedono di avviare, con la massima sollecitudine, tutte le procedure tecnico-organizzative per la selezione del candidato a Sindaco per le prossime elezioni amministrative attraverso il metodo delle primarie fissando, quanto prima, la data di svolgimento”. In lizza per le primarie per la scelta del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra ci sono l’attuale presidente del consiglio Luigi Manzoni e l’assessore al bilancio Paolo Ismeno.

I FIRMATARI – I sottoscrittori del documento sono: Procolo Terracciano, Carlo Di Procolo, l’ex assessore Francesco Cammino, Pasquale Guarracino, l’ex candidata alla camera dei deputati Maria Carmine Tumiatti, Guido Tartaglia, Massimo Caiazzo, Gennaro Bellofiore, Gaetano Iannuzzi, Marta Marzano, Fabio Postiglione, Carla Migliaccio, Alberto Scotto, De Vito Zelda, Piera Porzio, Tiziana Genovese, Viviana Solimeo e la capolista alle ultime regionali Giordana Mobilio.