POZZUOLI“Dove c’è una cacca di cane è passato un padrone di merda!”. E’ il cartello shock affisso nel giardino dei flautisti in viale Capomazza, a Pozzuoli. Qui, nell’area di pertinenza comunale riqualificata negli anni scorsi da un imprenditore del posto, numerose persone portano i propri cani a fare i bisogni senza poi rimuoverli, nonostante la presenza di un cartello che invita proprio alla rimozione. Gesto di inciviltà che ha trasformato i giardinetti in una distesa di escrementi rendendo l’area irrespirabile. Ieri mattina un cavallo è stato visto passeggiare nello spazio verde destinato a famiglie con bambini. Segnalati danni anche alle aiuole e all’impianto di irrigazione. “Teniamo a precisare che la nostra non è una battaglia contro i cani di cui siamo anche noi innamorati, ma contro i padroni incivili che distruggono il bene comune” spiegano i promotori dell’iniziativa.