DIETOLOGIA – Non sarà di certo una Pasqua come le altre, ma rispettare le tradizioni culinarie potrà essere una buona strategia per trovare un momento di distrazione e di serenità in un periodo davvero complicato. Allora ecco qualche consiglio per prepararci ad affrontare casatielli e pastiere:

I CONSIGLI – 1. Evita di fare diete troppo restrittive o digiuni, in questo modo il fisico sarà più sensibile ad accumulare grassi e liquidi durante pasti più abbondanti;
2. Consuma quotidianamente verdura fresca di stagione per tenere attivo l’intestino e fare il pieno di antiossidanti e minerali preziosi;
3. Tieni sempre attivo il fegato, centrale dello smaltimento degli alimenti, consuma olio extravergine di oliva e verdure come carciofi, rucola, cicoria e radicchio;
4. Utilizza spezie come curcuma, zenzero, paprica, basilico, rosmarino e salvia, per fare il pieno di antiossidanti;
5. Non bandire i carboidrati, abbinati nel modo corretto aiutano a tenere sempre attiva la funzionalità del pancreas;
6. Bevi acqua costantemente durante la giornata, almeno un paio di litri.

COME FARE – Il modo corretto di alimentarsi non è privarsi dei cibi, ma creare il giusto mix tra di loro per tenere attivi gli organi come fegato, reni e pancreas, così da non trovarsi impreparati durante le feste. Per guarire dal sovrappeso non bisogno rinunciare alle occasioni, ma bisogna modificare la quotidianità. Godetevi le feste, e se la bilancia segnerà un chiletto in più ricordate, il problema non è recuperare il chilo, ma impegnarsi per riperderlo. Buona Pasqua a tutti dal dottor Giuseppe Cutolo!