QUARTO – Dieci ambulatori, medici a disposizione h24 in un edificio a tre piani da realizzare all’interno di un’area comunale di 5mila metri quadrati. E’ il progetto approvato dalla Regione Campania che ha dato l’ok al finanziamento di 4 milioni di euro per realizzare una struttura sanitaria polispecialistica e polivalente nel comune di Quarto. Il nuovo polo sanitario sorgerà in via Casalanno, in un’area di 18mila metri di proprietà dell’Ente dove nascerà anche la nuova villa comunale con annessa un’area parcheggio. La struttura è stata inserita nel Piano edilizio ospedaliero campano e rientra nel progetto delle “Case della salute” che prevedono la presenza di specialisti ambulatoriali e di medici di base durante le ore diurne e della guardia mediche di notte.

I SERVIZI – Un polo della sanità che resterà aperto al pubblico 24 ore su 24 e che andrà a mantenere e implementare i servizi erogati dal presidio sanitario attualmente in funzione in Corso Italia. Le branche di attività previste in regime ambulatoriale nella nuova struttura sono dieci: Salute mentale, Nefrologia, Medicina di base, Ortopedia, Diabetologia, Cardiologia e pneumologia, Ginecologia, Materno Infantile, Oculistica, Veterinario. L’iter per la realizzazione del progetto è già stato avviato: dopo l’ok per il finanziamento il comune ha individuato l’area da destinare all’Asl Napoli 2 Nord. Data stimata per la realizzazione del progetto: metà 2021.