maschio-angioinoNAPOLI – Rievocazione storica dell’ultima notte di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio. E’ l’evento che si terrà il giorno 29 Settembre alle ore 20 presso il Cortile del Maschio Angioino e che farà da chiusura all’iniziativa “Estate a Napoli” organizzata dal Comune di Napoli. Durante l’evento saranno ripercorsi i momenti che portarono alla triste scomparsa dell’artista tra i quali, principalmente, il suo imbarco da Napoli verso Porto Ercole nel 15 Luglio del 1610, nella speranza di ottenere la revoca del bando della sua condanna a morte ordita tempo prima da papa Paolo V. Purtroppo la fuga non gli restituirà la libertà bensì lo metterà nelle condizioni di affrontare alcune peripezie, una delle quali gli costerà la vita nei giorni successivi del Luglio dello stesso anno. La rievocazione è diretta dall’attore, regista e coautore Maurizio Merola il quale desidera far conoscere un finale come questo ancora avvolto nel mistero. I cittadini condividono entusiasti la notizia nell’attesa di una notte che ci riporti, per una volta, indietro nel tempo nella vita dell’artista e che dunque, a detta di molti, vale la pena vivere. L’ingresso è gratuito.