QUARTO – Tutte le scuole, sia pubbliche che private, resteranno chiuse fino al 22 dicembre a Quarto. Lo ha deciso il sindaco Antonio Sabino che ha firmato l’ordinanza con cui viene prorogata la didattica a distanza. «Sono consapevole degli ulteriori disagi che questa decisione porterà alle famiglie, ma purtroppo non era possibile fare altrimenti – dichiara il primo cittadino – . Al momento il numero dei positivi a livello cittadino, ma anche regionale, è ancora piuttosto alto e non ce la sentiamo di esporre i nostri ragazzi al rischio di contagio. Come ho già detto la settimana scorsa, per tutto il periodo natalizio dovremo continuare a ragionare e a comportarci come se fossimo in zona rossa. In questo modo, potremo valutare la riapertura non appena la curva dei contagi si sarà ulteriormente abbassata. È stata una decisione sofferta, ma prudente».