AREA FLEGREA – Isolata una nuova variante Covid: si chiama “Corradino”, ed è comparsa in una donna nella quale un linfoma aveva indebolito le difese immunitarie. Fortunatamente la terapia alla quale è stata sottoposta la persona risultata positiva ha fatto effetto e il virus è sparito. Si tratta del primo e unico caso in Italia, isolato grazie alla collaborazione fra l’Università Federico II e il centro Ceinge-Biotecnologie avanzate, dove la variante è stata sequenziata. Il nome “Corradino” è ispirato “all’ultimo e sfortunato membro della dinastia sveva”, ha spiegato Giuseppe Castaldo, del reparto di Medicina molecolare della Federico II e del Ceinge. La variante è stata depositata nella banca internazionale Genebank con la sigla MZ054387. “Agisce rendendo il virus meno aggressivo, ma nello stesso tempo lo maschera al sistema immunitario”, ha precisato Castaldo. Il team di ricerca ha deciso di sequenziare il virus della donna dopo che per oltre cinque mesi la paziente continuava ad essere positiva al Sars-CoV-2. La variante è stata debellata grazie a un cocktail di anticorpi prelevati da pazienti guariti.