POZZUOLI – «All’infuori di nidi e asili (0-6 anni), vengono confermate le disposizioni regionali sulla didattica a distanza nella scuola primaria e secondaria, salvi i progetti per alunni con disturbo dello spettro autistico e/o gli alunni diversamente abili, già adottate con Ordinanza n.82, nonché le disposizioni regionali vigenti per la didattica a distanza nelle Università». Lo ha disposto il governatore della Campania Vincenzo De Luca. Confermati pure il ‘coprifuoco’ con l’obbligo di rientro a casa alle 23 e il divieto di mobilità interprovinciale. Le disposizioni hanno efficacia fino al 31 ottobre, data nella quale l’Unità di Crisi effettuerà nuove valutazioni sulla base dell’andamento epidemiologico. Nel DPCM del 24 ottobre, inoltre, vi è la raccomandazione a non allontanarsi dal territorio comunale se non strettamente necessario.