POZZUOLI – I Comuni di Pozzuoli, Bacoli, Quarto e Monte di Procida restano fuori dal sistema di alert elaborato dall’Unità di Crisi della Regione Campania per verificare l’incidenza dei contagi scolastici. I dati – fanno sapere da Palazzo Santa Lucia – dimostrano una diffusione del coronavirus sul territorio regionale nelle fasce d’età anche riconducibili alla popolazione scolastica, in preoccupante aumento. Da qui la decisione di elaborare un sistema previsionale di “alert” al fine di individuare Comuni, Province o macro aree “soggette ad incremento dei contagi idonei ad impattare in maniera significativa sull’incidenza della malattia a livello regionale”. Nella documentazione sono assenti al momento tutti e quattro i comuni dei Campi Flegrei che non mostrano, infatti, attualmente situazioni allarmanti sul fronte dei contagi tra i banchi di scuola. La previsione dell’Unità di Crisi della Regione Campania è di oltre 254.000 casi di Covid-19 in Campania al 28 febbraio, rispetto ai 223.000 del primo febbraio.

STABILE LA CURVA DEI CONTAGI – Resta stabile, intanto, in Campania, la curva dei contagi. Nelle ultime 24 ore si registrano 1.694 casi positivi su 21.458 tamponi esaminati. Il tasso di incidenza risulta pari al 7,89, mentre nella giornata di giovedì era pari al 7,81.