QUARTO – «Al fine di prevenire la diffusione del contagio da Covid, ma soprattutto al fine di evitare assembramenti, ho disposto la chiusura di tutte le attività commerciali nei giorni 25 e 26 aprile, 1 e 3 maggio, ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, edicole e distributori di carburante. Non ci saranno scuse per chi esce senza motivi di comprovata necessità. Scatteranno immediatamente le sanzioni. Siamo ancora in una fase di emergenza e dobbiamo rispettare le regole. Mi appello, come sempre, al vostro senso di responsabilità». Ad annunciarlo alla cittadinanza è il sindaco di Quarto, Antonio Sabino. Ieri è stato registrato un nuovo contagio in città: il bilancio totale sale a 32 positivi, di cui 24 attualmente contagiati.