ISCHIA – I carabinieri della stazione di Ischia hanno denunciato per indebito utilizzo di carte di credito una 19enne incensurata del luogo. La ragazza, che lavora come commessa in un negozio di abiti, si era impossessata della carta di credito smarrita da una concittadina nel negozio in cui lavora l’indagata e aveva preso a usarla a piacimento per acquistare maglioni, gonne, bracciali e portafogli. Le tracce lasciate dagli acquisti l’hanno però tradita: l’ultimo pagamento della titolare della carta risultava nel negozio in cui lavora la denunciata e, dal momento dello smarrimento, sono stati fatti acquisti in quello stesso negozio e in attività vicine. La ragazza è stata inoltre riconosciuta dai negozianti presso cui aveva fatto compere inoltre, quando i carabinieri l’hanno rintracciata, aveva la carta di credito con sé e indossava alcuni abiti e bracciali acquistati in modo fraudolento. La 19enne è stata così denunciata; gli abiti sono stati recuperati e sottoposti a sequestro.