POZZUOLI – I carabinieri della compagnia di Pozzuoli hanno denunciato per commercio abusivo e omessa denuncia di materiali esplodenti due coniugi 50enni di Pianura, entrambi già noti alle forze dell’ordine, titolari di una ditta di produzione di fuochi pirotecnici. La perquisizione nella ditta ha portato al sequestro del seguente materiale detenuto illegalmente di 9 batterie da 100 fuochi, 2 da 49, 15 confezioni da 10 “candele romane”, 2424 razzetti e tubi e tubetti di cartone ancora da riempire con la polvere. Il materiale è stato affidato per la distruzione a una ditta autorizzata.