POZZUOLI – Tensione nel reparto di medicina dell’ospedale di Pozzuoli per un caso sospetto di coronavirus che ha fatto ritornare i fantasmi di quindici giorni fa. E’ accaduto nella giornata di sabato quando un paziente, che accusava dei sintomi riconducibili al virus, è stato immediatamente trasferito con una barella di biocontenimento dal quarto piano al reparto Covid. Episodio che ha destato preoccupazione tra il personale in servizio tra i reparti, ancora quasi tutti semivuoti. Nel frattempo sono riprese tutte le attività del pronto soccorso che da 4 giorni sta accogliendo gli arrivi con le ambulanze del 118: in due giorni sono nove le persone ricoverate al piano terra dell’ospedale in attesa dell’apertura del Covid Center, la struttura con 15 posti letto che sorge in un’altra palazzina all’interno del complesso ospedaliero del “Santa Maria delle Grazie”.