Rosa Capuozzo

QUARTO – Una città a portata del cittadino. La richiesta parte dai banchi di opposizione e porta ‘la firma’ del consigliere comunale Rosa Capuozzo, ex fascia tricolore di Quarto. Ancora una volta l’esponente di ‘Coraggio Quarto’ attacca l’amministrazione, targata Antonio Sabino: «Una maggioranza sempre meno unita che va avanti solo per obiettivi personali e non per interessi comuni. Un’opposizione che, in consiglio comunale, ha garantito il numero legale per approvare il bilancio di gestione e debiti fuori bilancio, appoggiando di fatto questa amministrazione. Non vogliamo entrare nel merito delle scelte che hanno portato i colleghi della minoranza a sostenere questa linea, ma noi, come gruppo di Coraggio Quarto, non la condividiamo. Ci chiediamo, al di là degli show e delle feroci discussioni nel civico consesso, quali siano stati i motivi per cui questi consiglieri non abbiano ritenuto opportuno abbandonare l’aula consiliare». Capuozzo reclama, in una nota scritta, “più infrastrutture e meno palazzi, più assistenza a chi ha bisogno e meno sprechi, più illuminazione pubblica e meno manifestazioni folcloristiche, più viabilità e meno traffico“, puntando l’indice anche contro le tasse con aliquote elevate.