POZZUOLI – Per molti momenti della gara non si è vista la differenza tra serie B ed Eccellenza. Ed è questo il merito principale della Puteolana 1902 che ha tenuto testa al blasonato Benevento di mister Caserta. Due a zero è il risultato finale per i sanniti, andati in vantaggio al 6′ minuto del primo tempo con Di Serio e al 42′ del secondo tempo con Roberto Insigne. Tra i granata da segnare diversi prodigiosi interventi del portiere Caparro. Applausi dei circa 300 tifosi granata per il puteolano Improta. Giovedì la Puteolana di mister Marra affronterà a porte chiuse la Turris. Dal fronte mercato è in procinto di ritornare a Pozzuoli Paolo Sardo.

SODDISFAZIONE – “Siamo contenti perchè abbiamo dato tanto in campo. Portare poi qui il Benevento è stata una bella soddisfazione. Abbiamo messo minuti nelle gambe, abbiamo fatto bene e avuto le nostre occasioni. Stiamo crescendo pian piano e non ci fermiamo. Ringraziamo i tifosi presenti allo stadio, cercheremo sempre più di dare soddisfazioni alla piazza” le parole di mister Marra, tecnico della Puteolana 1902.

Puteolana (4-3-1-2): Caparro (41’st Marchese); Balzano, Rinaldi (1’st Gioielli), Petrarca (20’st Annibale), D’Ascia; De Simone (1’st Amelio), Fontanarosa, Fibiano (1’st Pontillo); Marigliano (17’st Di Napoli); Grezio (17’st Cesareo), Guarracino (1’st De Rosa). All.: Marra

Benevento (4-2-3-1): Manfredini; Elia (13’st Improta), Basit, Sparandeo (36’pt Acampora), Masciangelo; Sanogo, Talia (27’st Insigne); Masella (8’st Barba), Vokic (27’st Kragl), Thiam Pape (13’st Ionita); Di Serio (27’st Sau). A disp.: Muraca, Lucatelli, Paleari, Letizia, Calò, Pastina, Glik, Foulon. All.: Caserta