Il Quarto
Il Quarto

QUARTO – Qual’è il vero Quarto, quello che ha bloccato la Turris o quello incapace di battere tra le mura amiche il San Giorgio? Questa è la domanda che si pongono a Quarto. Domani mattina al Giarrusso arriva lo Stasia un banco di prova interessante per capire quali siano le reali velleità dei flegrei allenati da Ciro Amorosetti. In caso di vittoria gli azzurri potrebbero pensare ad un campionato tranquillo, ma se dovessero ancora mancare l’appuntamento con la vittoria le prospettive dovrebbero essere legate alla zona salvezza.

 

L’AVVERSARIO – Lo Stasia, che come gli azzurri ha già effettuato un cambio in panca con Renna che è subentrato a De Stefano, è una squadra ben costruita ma che sta avendo più di una difficoltà a trovare il giusto ritmo. Costruita con l’asse della Puteolana 1902 della scorsa stagione (tra gli stasiani giocano Lino Siciliano, Valerio Loiacono, Carmine Signore e Peppe Imbriaco) la squadra vesuviana punta sull’estro di Siciliano e sulla vena realizzativa di Di Pietro che bene ha fatto lo scorso anno a Miano. Appuntamento allo stadio Giarrusso è per le ore 11.