D'Auria lascia Quarto
Il bomber D’Auria lascia il Quarto

QUARTO – Dopo due anni, oltre 50 gol segnati, due titoli da capocannoniere, una promozione ottenuta ed una sfiorata, il felice matrimonio calcistico tra Roberto D’Auria la Nuova Quarto Calcio sembra essere terminato. Dopo Luca Tucci accasatosi a San Marco Trotti anche l’uomo simbolo della “squadra per la legalità” lascia i flegrei. “Roby – gol” è alla ricerca di nuovi stimoli, stimoli che a Quarto evidentemente non trova più: «Ancora non so dove giocherò il prossimo anno ma sono pressoché certo che questo appena trascorso è stato il mio ultimo anno a Quarto. Sono stati due anni intensi e bellissimi ma ora cerco nuovi stimoli altrove. Voglio ringraziare dalla società, al mister ai miei compagni fino ai tifosi che ci hanno e mi hanno sempre sostenuto».

 

LA DESTINAZIONE – Tante le sirene che cercano di incantare il bomber cresciuto a Pozzuoli, dalla D fino ai top team di Eccellenza e Promozione, molte sono le società pronte a fare ponti d’oro per il prolifico bomber (oltre 100 gol belle ultime tre stagioni) ormai ex Quarto. Risaputo da sempre l’interesse delle neopromossa in D Andria, che ha potuto ammirare le gesta del 9 flegreo proprio nella semifinale play off, come forte è da tempo anche la corte di alcune squadre di eccellenza, Sessana e San Marco Trotti su tutte. Proprio la seconda sembrava essere la meta più plausibile per D’Auria, ma l’arrivo di Stefano Del Grande chiuderebbe un po’ le porte al flegreo. L’estate e lunga e D’Auria di sicuro troverà la squadra giusta.