di Angelo Greco

Pasquale Izzo fino ad oggi sempre tra i migliori
Pasquale Izzo fino ad oggi sempre tra i migliori

POZZUOLI – Più di uno spareggio, più di una finale. Questa è Puteolana 1902 – Scafatese (calcio d’inizio 14.30) per i granata di Pozzuoli, che ultimi dopo 7 giornate non possono e non vogliono più rimandare l’appuntamento con la vittoria. Tanto più che i gialloblu di Scafati, a quota 5, sono una direttissima concorrente nella lotta per la salvezza. Dopo il punto in casa contro il Brindisi ed una buona ora di match contro il Bisceglie è tempo per i “Diavoli Rossi” di cambiare marcia. Ciro Muro sa che sarà importantissimo l’approccio al match ma ancor di più l’ultima mezz’ora, dove fino ad oggi la Puteolana ha sempre sofferto troppo.

 

L’AVVERSARIO – La Scafatese, che come i granata, ha come obbiettivo principale della stagione la salvezza attualmente è fermo a quota 5, 3 più dei Diavoli Rossi, e viene dal sono 0 – 4 inflitto dalla Cavese tra le mura amiche. Gli avversari di domenica hanno perso le prime tre gare prima di inanellare 4 risultati utili consecutivi (senza subire reti), prima del capitombolo interno di domenica. Difesa solida dunque quella dei gialloblu che potrebbero mettere in difficoltà il reparto offensivo granata non apparso fino ad oggi certo spumeggiante.

 

LA SOLIDARIETA’ – Ciro Muro dovrà fare a meno di Despucches, che non ha recuperato e Vacca che è fermo ai box. Recuperano invece l’esterno De Gennaro e il “bomber” della prima giornata Sorriso, autore di 3 gol quest’anno. Possibile dunque che il mister napoletano rivoluzioni la squadra magari inserendo in avanti anche Simero in gol domenica scorsa. Intanto come già deciso la scorsa settimana anche l’incasso del match di domani contro la Scafatese sarà interamente devoluto alla causa del piccolo Vittorio per il viaggio della speranza negli USA.