di Angelo Greco

Puteolana Frattese (9)
I granata vogliono tornare ad esultare

POZZUOLI – Si toglie il velo davanti al proprio pubblico la Puteolana di Ciro Muro, che dopo il ko di Francavilla esordisce davanti al Conte contro il forte Bisceglie. Gara complicata per il tecnico napoletano che alla prima a Pozzuoli si trova ad affrontare una delle migliori squadre del girone. Una settimana in più per mister Muro per rodare schemi ed atteggiamenti tattici che logicamente a Francavilla non potevano essere già digeriti dalla squadra, una settimana in più per Marzocchi, La Torre, Simeri e Simonetti per prendere confidenza coi nuovi arrivati. Una settimana in più per la società per rinforzare ancora la squadra con l’arrivo di Sorrentino in avanti, classe ’93 già con Muro lo scorso anno alla Mariano Keller.

LA FORMAZIONE – Un centro campo tutto senior, questa sembra essere l’idea di Ciro Muro alla vigilia della gara con i pugliesi. Biondi, Vacca e Marzocchi sulla mediana, Izzo e Scarlata sulla trequarti a supporto di Manfrellotti o Simeri unica punta. Una scelta questa che però obbligherebbe Muro a tenere fuori Carezza con due classe ’95 sulle fasce esterne di difesa. Valutazioni che lo scudettato ex Napoli farà con calma in queste ore che lo separano dall’esordio al Conte.

LA SOLIDARIETÀ – Anche la Puteolana non ha voluto far mancare il proprio apporto al piccolo Vittorio, il bimbo gravemente malato di tumore che proverà a curarsi negli USA. L’intero incasso di domani verrà devoluto infatti alla causa del piccolo cittadino puteolano che nonostante la sua giovane età sta già combattendo la gara della vita.