Buon week end per le flegree

di Angelo Greco
CALCIO
– Due vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta: può definirsi positivo il bilancio del week end calcistico flegreo. Gioiscono Sibilla e Monte di Procida, impattano Puteolana 1902, Quarto e Puteolana 1909, perde solo il Rione Terra.

 

PUTEOLANA 1902 – Il ritorno di Potenza sulla panchina granata fa lanciare segnali di vita ai granata che in casa riacciuffano una partita nata storta. Al 35′ infatti, senza che i granata demeritassero più di tanto si era già 2 – 0 per il forte Monospolis, ma la rete di Foggia in chiusura primo tempo e la perla su punizione di Salvati nella ripresa hanno riequilibrato la gara. Un brodino caldo per la classifica dei granata che però hanno dimostrato di essere vivi.

 

QUARTO – Altro big match per i flegrei, altro 0 – 0. Dopo il pareggio ad occhiali casalingo contro lo Stasia, anche in casa del Giugliano finisce a reti inviolate. Un pari tutto sommato positivo per gli azzurri che però recriminano per i due legni colpiti a fine primo tempo da Aprile e D’Auria. Nella ripresa poi è il Giugliano a recriminare per un possibile fallo da rigore si Ibweke non ravvisato dal direttore di gara.

 

SIBILLA – Corre come un treno la Sibilla di mister Nunziata che si sta regalando un girone di ritorno da big. Altra vittoria esterna per gli azzurri che sbancano il “Dietro la Vigna” di Piscinola, inguaiando così il Miano. La rete che decide la gara porta la firma di Ioio. Domenica al Chiovato è attesa la Frattese chissà che che i ragazzi di Nunziata non stupiscano tutti ancora una volta.

 

PUTEOLANA 1909 –  Mastica amaro la “909” che, nel match salvezza contro il Forio, non va oltre l’1 – 1. Eppure i ragazzi di Gargiulo disputano quella che forse è stata la migliore gara dell’anno. Collezionando almeno 9 nitidissime palle gol e concedendo quasi nulla agli avversari, che nell’unica azione offensiva trovano il rigore che pareggia il precedente penalty di Riccio. Domenica mattina occorrerà una vittoria esterna contro un San Giorgio in crisi per rimettersi in marcia verso la salvezza.

 

RIONE TERRA – Dopo tre vittorie consecutive il Rione Terra torna a riassaporare la sconfitta. Troppo incerottati gli azzurri per sperare di uscire indenni dall’Europa di Poggiomarino. Anche se fino al vantaggio dei padroni di casa il Rione Terra aveva ben tenuto il campo: 2 – 0 il finale a favore dei padroni casa. Nessun dramma in casa azzurra che ora può contare su una classifica rinfrancante. Sabato al Conte arriva la Boschese per un match da vincere assolutamente per non dare linfa vitale agli avversari ormai alla canna del gas.

 

MONTE DI PROCIDA – Continua l’altalena di risultati il Monte di Procida che nel finale di gara ha la meglio sull’Anacapri. Del classe ’94 Tizzano le due reti che decidono il match. I ragazzi allenati da Illiano rafforzano così la loro classifica tranquilla. Sabato si va a far visita al Qualiano alla ricerca di punti tranquillità

 

LE CLASSIFICHE

 

SERIE D GIRONE H

[standings league_id=5 template=extend logo=false]

 

ECCELLENZA GIRONE A

[standings league_id=3 template=extend logo=false]

 

PROMOZIONE GIRONE B

[standings league_id=4 template=extend logo=false]