di Angelo Greco

Si ferma a Bisceglie la corsa dei granata
Si ferma a Bisceglie la corsa dei granata

BISCEGLIE – Dura un tempo la puteolana a Bisceglie, ai padroni di casa basta alzare i ritmi nella ripresa per conquistare i tre punti. Cercava continuità la squadra di Carannante che non riesce a inanellare il terzo risultato utile consecutivo dopo il pari di Cava dei Tirreni e la vittoria interna contro il Francavilla.

 

LA GARA – Parte bene la Puteolana che tiene testa ai padroni di casa. Due le occasione per i granata per andare addirittura in vantaggio a Bisceglie. Prima Manna ci prova con un gran tiro, poi è Follera che per poco non bissa il gol di domenica scorsa. Due occasioni pure per i padroni di casa che ci provano con Lanzilotta e Lacarra, poi si va al riposo con il risultato ad occhiali e con una gara che non decolla. Nella ripresa con la pioggia che aumenta cresce la prestazione dei padroni di casa. A salire in cattedra è Zotti che per due volte dà a Lacarra il pallone che deve solo essere spinto in porta, per il doppio vantaggio che decide la gara. Al 12′ dal termine c’è anche spazio per l’esordio in granata per Ammendola che rileva Pesce.

 

IL BILANCIO – Non era a Bisceglie che si decideva il destino dei granata, ma per arrivare almeno ai play out bisogna comunque cercare di fare qualche “colpaccio” in casa delle grandi. Domenica a Pozzuoli arriva il Brindisi che ha travolto il Potenza e che sta provando a giocarsi le proprie carte nella corsa play off. I granata almeno al Conte non possono più fare sconti a nessuno.

 

TABELLINO

BISCEGLIE: Vicino, Viscuso, Esposito, Guadalupi (88’ D’Ancora), Lanzolla, Anaclerio, Khalil, Lanzillotta, Lacarra (74’ Chiaria), Logrieco (46’ Zotti), Presicce. A disp.: Licastro, Gambuzza, Lacriola, Colia, Abbinante, Patierno. All. De Luca

 

PUTEOLANA: Iaccarino, Corrado (52’ Valle), Carezza, Vallefuoco, Follera, Signore, Manna, Pesce (78’ Ammendola), Mazzeo, Babù, Izzo (61’ Vacca). A disp.: Ifregerio, Fiore, Esperimento, Liberti, Milone, Biondi. All. Carannante.

ARBITRO: Del Toso di Maniago (assistenti Campanella – Giarratano)

MARCATORI: 57’ e 72’ Lacarra (B)

AMMONITI: Izzo (P), Lacarra (B), Corrado (P), Carezza (P), Chiaria (B),
Note: Angoli: 4-5. Recuperi: 1’ pt / 4’ st. Spettatori 350 circa.