POZZUOLI. La Puteolana 1902 riprende a correre. Belli, sofferti più del dovuto, ma al Conte arrivano i tre punti per gli uomini di Sarnataro. Una vittoria all’inglese, con la squadra che ha anche offerto a sprazzi un ottimo calcio, anche se ha peccato in cinismo rischiando di gettare alle ortiche un successo alla portata contro un coraggioso Barano.

IL PRIMO TEMPO – Gli isolani sono arrivati a Pozzuoli con atteggiamento molto guardingo e i primi minuti di gara sono stati blandi, il Barano chiude ogni spazio e la Puteolana 1902 che resta incastrata nella rete ben imbastita da Monti. Il banco salta al 30′ quando i diavoli rossi scardinano la difesa isolana: assist di Napolitano su un perfetto taglio, cross al centro e Pastore la spinge dentro in spaccata con tutto il corpo. Gli ospiti accusano il colpo e il finale di tempo regala due grandi emozioni. Nella prima Pastore e Conte non riescono a deviare sotto porta al 45′ e nel recupero un colpo di testa del numero 9 esce di un soffio.

IL SECONDO TEMPO – Nella ripresa esce un Barano più coraggioso e al 48′ Cuomo da fuori scaglia un tiro a giro su cui Riccio compie un miracolo prodigioso. Il team di Monti è più spavaldo, ma i diavoli rossi si buttano negli spazi che si aprono e al 55′ arriva una grande chance con Pastore tutto solo che preferisce non calciare servendo Carotenuto che non riesce a finalizzare, una palla gol che poteva essere sfruttata sicuramente meglio. La Puteolana 1902 abbassa il baricentro e la battaglia è a centrocampo. Al 71′ tiro da fuori di Napolitano neutralizzato dal portiere, poi dopo due minuti il Barano sfiora la rete: Rizzo si presenta tutto solo davanti a Riccio ma colpisce una clamorosa traversa. Solita girandola di cambi, il match si gioca ormai senza tatticismi e all’83’ una punizione di Carotenuto esce di poco. Passano sessanta secondi e la Puteolana 1902 può raddoppiare: la palla buona arriva sulla testa del subentrato Sarr ma il 14 puteolano si fa ribattere la conclusione di testa. Il recupero è da infarto: al 91′ il Forio fa correre i brividi su tutta la schiena del Conte quando il colpo di testa di Cuomo fa la barba al palo. Al 93′ in contropiede sembra fatto il 2-0, tiro di Carotenuto deviazione di Guadagnuolo ma il portiere compie un miracolo coi piedi. L’appuntamento è solo rimandato perchè nel concitato finale Guadagnuolo in contropiede al 96′ si presenta tutto solo, salta il portiere e deposita in rete. E’ il sigillo di una vittoria sofferta, con il triplice fischio finale che dà il via alla festa.

FONTE UFFICIO STAMPA PUTEOLANA 1902
TABELLINO PUTEOLANA 1902-BARANO 2-0
Puteolana 1902: Riccio, Parisi, Novelli, Gatta (95′ Vitagliano), Serino, Gargiulo, Conte (86′ Inserra), Napolitano (91′ Manzi), Pastore (75′ Guadagnuolo), Carotenuto, La Montagna (67′ Sarr). A disp. Rubino, Chierchia. All. Sarnataro
Barano: Martucci, Di Costanzo, Accurso, Ferrari, Monti, Chiariello, Scritturale (88′ Filosa), Capone, Rizzo, Cuomo, Errichiello (56′ Di Massa). A disp. Di Chiara, Trani, Migliaccio, Manieri, Romano. All. Monti
ARBITRO: Russo di Ariano Irpino
ASSISTENTI: Luciano e De Capua di Nola
RETI: 30′ Pastore, 96′ Guadagnuolo