calcioCAMPI FLEGREI – Puteolana 1909 e Monte di Procida sabato pomeriggio, Quartograd e Sibilla domenica mattina, Rione Terra domenica pomeriggio. Così scenderanno in campo le 5 squadre flegree impegnate nel girone B della Promozione Campania. I match più interessanti sembrano essere quelle del “Vezzuto Marasco” dove il Monte d Procida dopo l’inopinato scivolone di Ottaviano ospita il forte Stasia e dello Giarrusso, dove il Quartograd dopo aver fermato sul pari proprio lo Stasia nell’ultimo turno proverà a far male all’imbattuto Afro Napoli. Prova a confermarsi sul non impossibile campo del Summa Rionale Trieste il Rione Terra, dopo la scorpacciata di gol di sabato scorso, come anche la Sibilla che dopo aver battuto il San Giuseppe proverà a ripetersi in casa della Sangiovannese. In cerca di punti salvezza la Puteolana 1909, che dopo lo sto di Ischia vuole far punti contro la buona Sangennarese per non trovarsi già troppo indietro in classifica dopo le prime giornate.

RIONE TERRA – Ultima delle flegree a scendere in campo è il Rione Terra di mister Perna affronta a domicilio il Summa Rionale Trieste, fermo a quota 0 punti con 12 reti incassate e 0 fatte nelle prime 3 apparizioni. Dopo il buon punto di San Giuseppe e la magistrale prova contro la Sangiovannese il Rione Terra vuole confermarsi tra le più accreditate nella corsa play off.

BACOLI SIBILLA – Con 6 punti, tutti ottenuti nelle gare interne, la squadra di mister De Stafano è pronta a “fare cassa” anche lontano dalle mura amiche. Avversario di turno, al Paudice di San Giorgio a Cremano, la Sangiovannese che se sulla carta sembra essere un’avversaria di tutto rispetto, il campo sta dimostrando che è un’avversaria non irresistibile. Stimolo in più per i flegrei i rumors che vogliono l’ormai ex presidente Danilo Leone già in orbita Sangiovannese.

QUARTOGRAD – Ripetere la prova arcigna di Sant’Anastasia anche in casa contro l’altra corazzata del torneo Afro Napoli. Capuano e compagni proveranno a fermare la corsa degli “afronapoletani” che nelle prime tre partite hanno fatto bottino pieno.

MONTE DI PROCIDA – Battere lo Stasia per non dover dire addio ai sogni di gloria. Questa la mission in casa Monte dopo il brutto scivolone di Ottaviano. I ragazzi di Ambrosinio se non dovessero fare punti sabato potrebbero ricadere in una spirale depressiva difficile da risolvere.

PUTEOLANA 1909 – Fare punti in casa è viatico essenziale per chi vuole conquistare la salvezza quanto prima. Lo sanno bene i ragazzi di Longobardi che sabato contro la Sangennarese vogliono conquistare i tre punti per non trovarsi già in affanno. Fondamentale per i “Diavoli Rossi” il possibile recupero di Manzo e Cangiano.

IL PROGRAMMA  DELLE FLEGREE

Sabato ore 15.30

Monte di Procida – Stasia

Puteolana 1909 – Sangennarese

Domenica pre 11

Quartograd – Afro Napoli

Sangiovannese – Sibilla

Domenica ore 15.30

Summa Rionale Trieste – Rione Terra