QuartogradQUARTO – Va al Quartograd di mister Capuano il derby flegreo della dodicesima giornata. Un’altra sconfitta dunque per i montesi che non riescono ancora a beneficiare della cura Romano. A decidere una gara non spettacolare le reti nella ripresa di Gaeta e Nasti.

LA PARTITA – Ritmi blandi e poca aggressività hanno caratterizzato tutta la partita che ha visto vincere i padroni di casa meritevoli di aver sfruttato le poche occasioni della gara. Dopo un primo tempo decisamente avaro di emozioni la ripresa, seppur rimanendo con ritmi di gioco letargici ha visto le due reti che hanno deciso la gara. Al 25′ il solito Josi Capuaano si invola verso la porta avversaria De Felice lo contrasta in maniera lieve e il 10 quartese batte verso la rete, la conclusione è respinda in maniera poco efficace dalla difesa e Gaeta di avventa sul pallone e ribadisce in rete. Il Monte di Procida prova a reagire ma la mole di gioco portata avanti da Masullo e compagni non vede conclusioni pericolose verso la porta avversaria. Nel finale i padroni di casa raddoppiano: è ancora Capuano ad involarsi verso la porta, Santangelo lo affronta e lo stende, è rigore. Dal dischetto va Nasti che trasforma e metta la parola fine alla gara. Per il Quartograd una grande boccata di ossigeno, mentre per il Monte di Procida è notte fonda.