di Antonio Carnevale

Le squadre a centrocampo
Le squadre a centrocampo

SAN VITALIANO– Non va oltre lo 0-0 il Rione Terra che così continua a mancare l’appuntamento con il primo gol in campionato (e con la vittoria). A San Vitaliano i puteolani raccolgono il terzo pareggio di fila, risultato da non buttare visto l’andamento della gara, ma la perdurante sterilità offensiva ora inizia a destare qualche preoccupazione di troppo.

 

LA CRONACA– Mister Perna, ancora una volta, è costretto a rinunciare a due uomini che potrebbero risolvere il problema gol, quali Mauro Riccio e Spinosa, e schiera i suoi con il suo classico 4-2-3-1 alla Benitez. L’avvio di gara è pimpante: nel giro di 10 minuti sia il San Vitaliano, con Cerrato e Palumbo, che il Rione Terra, con Cangiano, provano più volte la conclusione verso la porta avversaria ma i entrambi i portieri disinnescano in due tempi. Corre il 30’ e Cangiano, particolarmente ispirato, per poco non diventa il primo marcatore per i suoi in campionato: sinistro al volo dai 20 metri con il pallone che si stampa sulla traversa a portiere battuto. Scampato il pericolo, i vesuviani si scuotono anche se le sortite offensive sono ben controllate a turno dai vari Aiello, Stellato ed Esposito.

 

ALTRO PALO IL RIONE– Nel secondo tempo i padroni di casa continuano ad essere minacciosi sulla trequarti e al 18’ Compagnone è chiamato agli straordinari: buco sul centro sinistra, Cerrato ne approfitta ma il portiere dei flegrei è magistrale nel rifugiarsi in angolo. I vesuviani recriminano anche per un mancato rigore: Nasti ferma Palumbo in area, il contatto è dubbia ma l’arbitro lascia correre. Dalla sua il Rione Terra è tutto in una conclusione, all’apparenza innocua di Ivan Riccio, che va a sbattere debolmente sul palo esterno ed esce. Sul finire, il forcing dei padroni di casa ma i gialloblu non corrono particolari rischi riuscendo così a portare a casa un altro punticino, tuttavia, in attacco occorre trovare il bandolo della matassa quanto prima.

TABELLINO

San Vitaliano: Menna 6.5, Scala 6, D’Alterio 6.5(44’st Caliendo SV), Palumbo 6.5, Duello 6, Silvestre 6, D. Esposito 6.5(23’st Trinchese 6), Piccolo 6, Cerrato 6.5, Trematerra 6, Rispoli 6.5(38’st Santoro SV). All Iovino 6

Rione Terra: Compagnone 6.5, Stellato 6.5, Esposito 6, Aiello 6.5, De Luca 6, Cangiano 6.5, Riccio 6, Volpe 6(42’st Illiano SV), Ciunfrini 6(28’st Stasino 6), Nasti 6, Di Roberto 6(41’st Pastore SV) All Perna 6

Arbitro: Franciullo di Battipaglia 5.5

Ammoniti: G. Esposito (RT), Volpe(RT), Stellato, Palumbo (SV), D’Alterio (SV), D. Esposito (SV), Cangiano (RT), Cerrato (SV)