POZZUOLI – Trema ancora la terra a Pozzuoli. Ieri sera, intorno alle 22:20, è stata registrata una scossa di terremoto. Il sisma, di magnitudo 1.4 della scala Richter e a una profondità di circa 2 chilometri, è stato avvertito in più aree della città. L’epicentro è stato localizzato tra il Vulcano Solfatara e Agnano Pisciarelli. L’evento tellurico non ha provocato danni a persone e cose. In tanti hanno segnalato di aver avvertito distintamente un boato prima della scossa. Nei giorni scorsi i sismografi dell’Osservatorio Vesuviano avevano già registrato uno sciame sismico: secondo quanto riferito dall’Ingv, alle 02:47 del 21 ottobre, si sarebbero susseguiti 15 terremoti di magnitudo compresa tra 0.8 e 1.5 localizzati nell’area dei Campi Flegrei.

IL BOLLETTINO – Nella settimana dall’11 al 17 ottobre nell’area dei Campi Flegrei sono stati registrati, invece, 34 terremoti di bassa energia. Lo rivela il bollettino settimanale dell’Osservatorio Vesuviano. Il valore medio della velocità di sollevamento nell’area di massima deformazione dalla metà di luglio 2021 è di circa 10±2 mm/mese, in diminuzione rispetto al valore di circa 13±2 mm/mese registrato in precedenza da settembre 2020. Il sollevamento registrato alla stazione GPS di RITE è di circa 80.5 cm da gennaio 2011.