POZZUOLI – Oltre 300 chili di sigarette sequestrate e due contrabbandieri arrestati: è questo il bilancio di un’operazione messa in campo dai militari della Guardia di Finanza del Gruppo Pozzuoli. Le “bionde” tutte prive del contrassegno di stato sono state rinvenute all’interno di un deposito di merci nel comune di Melito dove i finanzieri sono arrivati dopo un inseguimento, partito durante un normale controllo del territorio. Insospettiti da un’auto che procedeva a forte velocità i militari hanno deciso di inseguirla fino al deposito dove sono stati scoperti gli scatoloni contenenti stecche di Regina, Rothmans e Mark 1 destinate al mercato nero. Al termine dei controlli due fratelli, originari di Melito, sono stati arrestati e le sigarette sequestrate.